IL LECCIO (Quercus Ilex)

Bosco Leccio

  

   Risalendo le sterrate che si snodano zig zagando lungo la valle del fiume Morano, sul crinale dei boschi Morano e San Fili-Castania, sul fianco del bosco Moranello, saremo circondati da numerosi esemplari di leccio o elce. Questa pianta, tipica del bacino del Mediterraneo, ha avuto nel tempo l’attribuzione di valenze diverse, addirittura contrapposte, a livello simbolico; visto la sua vicinanza alla quercia, un ramoscello di leccio è presente nello stemma della Repubblica Italiana come simbolo di forza ma la sua forma, sinistra e austera, fece sì che molti lo considerassero adatto solo a riti funesti. Il legno di questa pianta è duro, compatto e pesante, difficile da lavorare ma ottimo come combustibile e per la produzione di carbone vegetale. Un tempo tale attività era molto diffusa in questi luoghi e non è raro, lungo queste pendici, imbattersi in piccole aie, dove venivano erette le carbonaie ("carvunera").

 

I Vasai di Gerocarne

 

  I

VASAI 

La Pietra delle Armi

 

LA PIETRA

DELLE ARMI

 

Vivaio Ariola

 

IL VIVAIO

ARIOLA

Sentieri

 

Torna a

"Sentieri"

Comune di Gerocarne (Prov. VV)

Piazza Giovanni Paolo II, 3
P.IVA 00323360792

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.109 secondi
Powered by Asmenet Calabria